È tempo di usare la seconda luganighetta di cinghiale (delle tre di selvaggina che ho ricevuto da un amico)! Dopo la prima ricetta, la fregola con luganighetta di cinghiale e finocchio in 3 consistenze, ho deciso di usarla in un risotto, classico, con cipolla rossa, sfumato al vino rosso e mantecato solo con burro (niente formaggio). La salsiccia, saltata in padella, è stata aggiunta solo alla fine, insieme a una spirale di crema di broccolo, per dare un tocco di colore e uno sprint di sapore e cremosità! Andiamo a vedere la ricetta?

Ingredienti (per 4 persone)

  • 350 g di riso carnaroli
  • 2 l d’acqua + resti di verdure (porro, carota, sedano, sedano rapa)
  • 400 g di salsiccia di cinghiale
  • 1 cipolla rossa
  • 1 dl di vino rosso (per sfumare)
  • burro q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • olio extravergine d’oliva q.b.
Per la crema di broccoli
  • 1 broccolo
  • acqua q.b.
  • sale q.b.
  • olio extravergine d’oliva q.b.

Procedimento

Preparate un brodo vegetale usando acqua a gli scarti delle verdure che avete a disposizione (porro, sedano, carote). Io ho usato i ciuffi verdi del porro, delle carote non più freschissime, e un pezzo di sedano rapa, che da sempre un buon sapore al brodo. Tenete da parte.

Tostate il riso a secco in una casseruola capiente per un paio di minuti. Nel frattempo fate stufare lentamente la cipolla rossa tritata in un pentolino con dell’olio e bagnate con poco brodo dopo qualche minuto.

Sfumate il riso con il vino rosso e poi bagnate con brodo vegetale fino a cottura ultimata.

Nel frattempo tagliate un broccolo, mettetelo in un pentolino coperto a tre quarti con dell’acqua, aggiungete un pizzico di sale e fate sobbollire 5-7 minuti.

Aprite il budello della salsiccia, sfilatela e fatene dei tocchetti da 1 cm. Radunate dei pezzetti più piccoli in una manciata di carne che potrete spezzettare finemente a mano e aggiungere al risotto per dargli già un sapore. Il budello potete buttarlo insieme ai broccoli e alla fine estrarlo e buttarlo.

Fate saltare in padella i tocchetti di luganighetta per qualche minuto, poi tenete da parte. Il grasso e i succhi rilasciati in padella li potete aggiungere al risotto 😉

Quando mancano 2 minuti di cottura al risotto, aggiungete la cipolla rossa stufata e portate a termine.

Prima di frullare i broccoli, controllate che non ci sia troppa acqua nel pentolino (tenetela da parte e usatela per regolare la consistenza, perchè se frullate subito e la crema è liquida è più difficile aggiustare). Mentre frullate, aggiungete dell’olio d’oliva a filo per emulsionare e dare maggior cremosità e setosità. Infine mettete la crema in un biberon da cucina, che vi servirà per l’impiattamento.

Tip Svuota Frigo: mi avanzavano due patate lesse da una raclette e ho frullato pure quelle col broccolo. Danno cremosità e un sapore più tondo 😉

Mantecate il risotto fuori dal fuoco aggiungendo fiocchetti di burro ghiacciato (in alternativa olio d’oliva) mescolando energicamente. Se siete capaci, fatelo saltare facendo la classica “onda” ;P

Pronti a impiattare? Un paio di mestoli di risotto in una fondina, battete sotto al piatto per farlo appiattire, poi fate una spirale con la crema di broccoli e inserite qualche pezzo di salsiccia sul piatto.

Giro d’olio, grattata di pepe e viaaaaaaaaaaa! Buon appetito, piatto pulito 😉

Vuoi migliorare la tua tecnica di cucina o impiattamento?

Dai un’occhiata all’offerta dei miei corsi di cucina online, potrebbe essere amore a prima vista 😉

Andrea
Seguimi
Il mio voto alla ricetta
recipe image
Ricetta
Risotto, salsiccia di cinghiale, crema di broccoli
Autore
Data di Pubblicazione
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Tempo Totale
Voto Medio dei Lettori
51star1star1star1star1star Based on 8 Review(s)