La ricetta di oggi non è farina del mio sacco, ma è il frutto di una collaborazione (in due episodi) con Andrea Gori, vincitore dell’ultimo #ContestCucinaLi.

Dopo il suo bellissimo mini-cheescake autunnale, è il turno di un fingerfood a base di piccione: un ingrediente con il quale non mi sono ancora cimentato e che sono ben felice di ospitare sul mio blog!

Bando alle ciance, passiamo subito alla ricetta 🙂

Ingredienti (per 4 persone)

Piccione a bassa temperatura
  • 5 petti di piccione (2 piccioni e mezzo)
  • 1 rametto di timo
  • 1 rametto di maggiorana
  • 1 spicchio d’aglio
  • sale e pepe q.b.
Salsa al vino rosso
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 2 coste di sedano
  • Erbe aromatiche (timo, rosmarino, alloro, maggiorana)
  • 1 spicchio d’aglio
  • ossa dei piccioni
  • 5 dl di vino rosso
Julienne fritta di patate
  • 2 patate
  • 3 dl di olio di arachidi
  • Sale q.b.

Procedimento

Piccione a bassa temperatura

Pulite i petti di piccione e conditeli con sale, pepe, timo, maggiorana e aglio (privato dell’anima).

petti di piccione puliti piccione marinato

Imbustate, mettete sotto vuoto e cuocete a 60ºC per 40 minuti, dopodichè raffreddate la busta in acqua e ghiaccio.

piccione sous-vide a bassa temperatura piccione cotto sotto vuoto con roner

Consiglio: attenzione con i condimenti per il sottovuoto. Restando incamerati della busta, i sapori si accentuano e non bisogna esagerare con le dosi.

Salsa al vino rosso

Fate rosolare carote, sedano, cipolla, aglio e erbe aromatiche con un po’ d’olio in una casseruola. Aggiungete le ossa dei piccioni e fate tostare qualche minuto, poi aggiungete il vino rosso e lasciate cuocere a fuoco basso per ca. 30 minuti.

Quando il liquido si sarà ridotto a 1/4 del volume iniziale, filtrate il tutto e lasciate addensare ancora un po’ a fuoco medio. La salsa è pronta quando vela il cucchiaio.

Julienne fritta di patate

Spellate le patate, tagliatele alla julienne e asciugatele. Friggetele pochi minuti in olio d’arachidi a 160-170°C, scolatele e lasciatele sgocciolare su uno scottex. Insaporite con sale q.b.

Finitura

Passate in padella i petti di piccione per fare la crosticina (30 secondi per lato a fuoco vivace)

Su un cucchiaino mettete un po’ di salsa al vino rosso, una fettina di petto di piccione e qualche patatina fritta.

piccione a bassa temperatura, salsa al vino rosso e julienne fritta di patate

Il mio voto alla ricetta
recipe image
Ricetta
Piccione a bassa temperatura con salsa al vino rosso e julienne fritta di patate
Autore
Data di Pubblicazione
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Tempo Totale
Voto Medio dei Lettori
51star1star1star1star1star Based on 2 Review(s)