Oggi vi propongo una bella pasta estiva (amica della prova costume e della categoria “caloria pussa via“) che ho recentemente proposto al compleanno di mio figlio: delle orecchiete al pesto di zucchine, menta e basilico con pinoli tostati e julienne di zucchine saltate! Si presenta benissimo, è fresco e facile da fare!

Magari prima di cominciare, vi sfagiolo un paio di consigli utili:

  • Scegliete le foglie di basilico più piccole e tenere, come per fare il pesto alla genovese. Le foglie grandi spesso sono un po’ più amarognole.
  • Optate per delle zucchine piccole e turgide, sono quasi sempre più saporite 🙂
  • L’aglio ci andrebbe, ma non siete obbligati a metterlo (io questa volta non ce l’ho messo: quando ci sono tanti ospiti non si sa mai…)
  • Coi formaggi dosate come preferite. L’ideale è fare un misto di pecorino e parmigiano (personalmente metto meno pecorino perchè rischia di coprire troppo gli altri sapori)

Ingredienti (per 6 persone)

Pasta
  • 750 g di orecchiette
Per il pesto di zucchine
  • 30 g di basilico
  • 5 g di menta
  • 250 g di zucchine
  • 75 g di parmigiano
  • 25 g di pecorino
  • 100 g d’olio extravergine d’oliva
  • 50 g di pinoli
  • 1 spicchio d’aglio
  • sale e pepe q.b.
  • 2-3 cubetti di ghiaccio
Impiattamento
  • 50 g di pinoli
  • 100 g di zucchine

Procedimento

Per prima cosa dobbiamo “asciugare” un po’ le zucchine, che andremo quindi a grattugiare (con una grattugia da Rösti) in un’insalatiera, per poi centrifugarle qualche secondo ed eliminare la loro acqua.

Poi non dobbiamo fare altro che frullarle insieme ad aglio, basilico, menta, pinoli, parmigiano, pecorino, sale, pepe e …barbatrucco della nonna, 2-3 cubetti di ghiaccio, per evitare che il pesto di zucchine e menta si scaldi troppo sotto l’azione del frullatore. Ovvio che l’ideale sarebbe mettersi li un pomeriggio e fare tutto a mano nel mortaio.

Io ho dovuto farlo per 20 persone… dico quindi “viva la tecnologia” 😉

  

Per rendere il piatto un po’ carino e variare un po’ con le consistenze, mentre buttate la pasta, potete preparare un po’ di pinoli tostati e una julienne di zucchine saltata in padella con un filo d’olio e un pizzico di sale. Se amate l’aglio, potete dargli una passata nella padella con l’olio prima di buttarci le zucchine, darà un ottimo aroma. Se invece amate i sapori più esotici, una grattata di zenzero non starà male niente male, come in queste mie pappardelle vegane

Per la julienne di zucchine non vi dovete per forza essere bravi col coltello visto che ci sono degli accessori appositi come quello che ho usato io.

Pronti ad impiattare? Dai, è bello o no? Buon appetito!

 

Il mio voto alla ricetta
recipe image
Ricetta
Orecchiette al pesto di zucchine, menta e basilico con pinoli tostati
Autore
Data di Pubblicazione
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Tempo Totale
Voto Medio dei Lettori
2.51star1star1stargraygray Based on 3 Review(s)
Andrea
Seguimi

Andrea

Autore Principale at CucinaLi
Consulente informatico di professione, cuoco per passione, ideatore di #BilanciaLi e autore principale di CucinaLi. Orgoglioso padre di un giovanotto classe 2015 ritaglio qua e la tempo libero per ideare e scrivere le mie ricette e farvi ingolosire con i miei gelati!
Andrea
Seguimi