L’emergenza sanitaria legata al Coronavirus non può lasciare indifferenti. Il COVID-19 è un virus che si combatte solo in un modo: con la solidarietà!

Sta ad ognuno di noi cercare di fare qualcosa per migliorare la situazione e dare un aiuto.

Io ho scelto di raccogliere dei fondi per l’Ente Ospedaliero Cantonale Ticinese (EOC) e per i suoi eroi (medici, personale curante, tecno-medico, alberghiero, della logistica e dell’amministrazione) che sono chiamati a raccogliere questa sfida epocale.

Donazioni

Per donare andate direttamente a questa pagina dell’Ente Ospedaliero Cantonale dalla quale potete donare via PostFinance Card, PostFinance e-finance, American Express, VISA, MasterCard.

Importante: Nel campo “Commento” aggiungete che fate la donazione in relazione a quest’iniziativa (#iostoacasaEspadello) così alla fine sapremo quanto abbiamo raccimolato 🙂

Perchè #iostoacasaEspadello?

Oltre alla raccolta dei fondi, l’altro scopo di quest’iniziativa è quello di ricordare alle persone che è importante stare a casa per mantenere la distanza sociale e rallentare la velocità di contagio. #iostoacasaEspadello perchè in questi momenti di quarantena è importante trattarsi bene e coccolarsi come si può. La cucina è senz’altro uno dei modi più efficaci per farci del bene 🙂

Come partecipare a diffondere il messaggio?

L’hashtag #iostoacasaEspadello su Instagram e Facebook è abbinato a due inziative:

  1. Un simpatico challenge tra chef, personaggi di radio, tv, politica, sport e spettacolo della scena ticinese per il quale bisogna cucinare qualcosa tra le mura della propria cucina e condividere il video sui social, ricordando lo scopo dell’iniziativa e “sfidando” 3 colleghi/e
  2. Al momento anche bloggers e appassionati di cucina si stanno sfidando al #ContestCucinaLi, anche loro spadellando nella propria cucina: in questo caso, mi impegno personalmente a donare 1 CHF per ogni persona che parteciperà al Contest CucinaLi da qui alla fine del contest. Spero che questo serva come incentivo per partecipare e farmi donare di più 🙂

Come partecipare (anche se non si è stati “nominati”)

Ecco come fare!

Creare il video da condividere

Iniziate il video con il messaggio seguente:

Accetto la sfida di CucinaLi e anch’io “sto a casa e spadello” per una buona causa! Partecipando all’iniziativa #iostoacasaEspadello, mi impegno a fare una donazione a favore dell’ente ospedaliero cantonale per far fronte all’emergenza del virus e invito tutti quelli che mi seguono a fare altrettanto! Per le donazioni trovate tutte le info su www.cucina.li/covid19

A mia volta nomino [PERSONA 1], [PERSONA 2], [PERSONA 3] e ora vi mostro come preparare …

Dopodichè fate la vostra ricetta. Fate il video come preferite 🙂 Cucinate quello che volete, magari qualcosa di non troppo complicato. Quello che conta è esserci e dare una mano 🙂

Dove / Come condividere il vostro video

Condividete il video su Instagram o Facebook

  1. Nel post taggate @cucinali e i profili delle 3 persone che avete nominato nel video.
  2. Nel post usate l’hashtag #iostoacasaEspadello
  3. Se avete la possibilità di mettere un link (swipe up, link in bio, link in sovraimpressione nel video che farete, o semplicemente link nel post) aggiungete che per le donazioni si trovano tutte le info su questa pagina (raggiungibile tramite il link breve: www.cucina.li/covid19)

Per finire, mandate il link a queste istruzioni (o mandate un copia-incolla) alle persone che avete nominato perchè sappiano come fare il video e il post 🙂

Chi sta partecipando?

Di seguito una piccola galleria dei personaggi che stanno spadellando per l’iniziativa! Ci sono chef, calciatori, giornalisti, politici, radiocronisti e personaggi della tv. Tutti uniTI dalla stessa causa 🙂

Nella story in evidenza #iostoacasa nel mio profilo trovate tutti i link alle stories & i profili con i loro posts!