Per la categoria street food, oggi vi propongo il mio “panino primavera”: hamburger di gamberi, cipollotto caramellato, fiori di zucchina croccanti e rucola! Per ingolosirlo faremo anche una salsa con la panna acida e la menta e lo serviremo con un tempura dei fiori di zucchina al posto delle patatine fritte… vuoi mettere?

Street food ok, ma vi dico già che ci sarà da spadellare un pochino. Ne varrà la pena però, promesso!

Questa tra l’altro è la prima ricetta del triplete di hamburger di pesce che troverete sul blog. Provate anche quello di salmone e quello di tonno 😉

Date anche un’occhiata al mio guest post sul blog di Lorenzo Vinci: hamburger di rana pescatrice con chips di barbabietola!

Ingredienti (per 4 persone)

  • 500 g di gamberi freschi sgusciati
  • 4 panini per hamburger (fatti in casa se siete dei galli)
  • qualche foglia di rucola
  • un ciuffo di erba cipollina
  • 3 cipollotti
  • 40 g di burro
  • 60 g di zucchero di canna
  • un goccio di aceto balsamico
  • 16 fiori di zucchina
  • 100 g di farina
  • 160 g di birra
  • 5 dl di olio d’arachidi (o per friggere)
  • 50 g di panna acida
  • 5-6 foglie di menta

gamberi, cipollotto, fiori di zucchina e rucola

Procedimento

Tritate l’erba cipollina e tagliate i gamberi al coltello per ricavarne dei piccoli cubetti che andranno a formare le polpette dei vostri hamburger. Fateli belli fini, altrimenti farete fatica a farli stare assieme.

hamburger-di-gamberi erba cipollina

Unite gamberi ed erba cipollina in una bacinella, aggiungete un goccino d’olio, un pochino di sale e del pepe e amalgamate bene tutto con un cucchiaio.


Infine, stendete un foglio di carta da forno su un tagliere e formate i due hamburger pressando il composto con le mani all’interno di un coppapasta. Mettete in frigo per 30 minuti.

hamburger-di-gamberi (2) hamburger-di-gamberi (3)

Mentre gli hamburger di gamberi si solidificano un po’ in frigorifero, passiamo allo step 2: i cipollotti caramellati 😛

Tagliate i cipollotti a rondelle e preparate il caramello come segue.


Sciogliete il burro in una padella e aggiungete lo zucchero. Vedrete che dopo un paio di minuti il siero del burro si staccherà dal resto: versatelo via (la seconda immagine vi mostra ciò che resta). Il caramello sarà pronto quando prenderà un bel colore bruno.

caramello (2) caramello (3)

Aggiungete i cipollotti e fateli cuocere a fuoco medio per 1-2 minuti ca. rimestando con un mestolo di legno. Inseguito sfumate con aceto balsamico e fate cuocere ancora 1 minuto facendolo evaporare bene. Il risultato dev’essere un bel paciughetto bruno.

Manteneteli al caldo (forno a 50°C andrà benissimo) se non volete ritrovarvi una caramella muuu solida 😉

cipollotto-caramellato cipollotto-caramellato (2)

Passiamo alla salsa (super semplice): tritate le foglie di menta, unitele alla panna acida e regolate di sale e pepe.

panna acida menta

Ci siamo quasi: vai col tempura di fiori di zucchina. Preparate una pastella con la farina e la birra in una bacinella e immergetela a sua volta in un’altra bacinella riempita con acqua e ghiaccio: il segreto di un buon tempura è lo sbalzo di temperatura quando immergete il cibo da friggere nell’olio a 170°C.


I fiori di zucchina verranno usati sia come contorno che dentro all’hamburger. Con 4 fiori dovrete fare delle coroncine aprendoli ed eliminando i pistilli e il gambo. Gli altri invece verranno fritti interi.

tempura-fiori-di-zucchina (5) tempura-fiori-di-zucchina (1)

Scaldate l’olio a 170°C, immergete i fiori nella pastella e poi friggeteli qualche minuto. Devono diventare croccanti e belli gonfi.

tempura-fiori-di-zucchina (2) tempura-fiori-di-zucchina (3)

A frittura ultimata fateli sgocciolare un po’ e appoggiateli su un paio di strati di scottex. Mantenete al caldo e siate veloci da qui alla fine per non farli ammosciare.

Passiamo alla cottura degli hamburger di gamberi. Scaldate una padella con un filo d’olio ed appoggiatevi delicatamente gli hamburger per evitare che si rompano.

Fate cuocere ca. 2.5 minuti per parte per una dimensione “standard”. Se avete creato un triple-big-mac di gambero ci vorrà senz’altro un po’ di più…

hamburger-di-gamberi (4) hamburger-di-gamberi (5)

Siamo pronti per l’assemblaggio!

Adagiate su mezzo panino un hamburger, un po’ di cipollotti caramellati, un paio di cucchiai di salsa, la coroncina di tempura di fiori di zucchina e la rucola.

hamburger-gamberi-cipollotto-caramellato (19) hamburger-gamberi-cipollotto-caramellato (20) hamburger-gamberi-cipollotto-caramellato (22) hamburger-gamberi-cipollotto-caramellato (23)

Chiudete il panino e servite con il tempura di fiori interi!

hamburger di gamberi con cipollotto caramellato, fiori di zucchina e rucola

Voilà: hamburger di gamberi con cipollotto caramellato, fiori di zucchina croccanti, rucola e panna acida alla menta.

Buon appetito!
Rapowder

Andrea
Seguimi

Andrea

Autore Principale at CucinaLi
Consulente informatico di professione, cuoco per passione, ideatore di #BilanciaLi, autore principale di CucinaLi do corsi di cucina una volta al mese e presto servizi come chef a domicilio. Orgoglioso padre di un giovanotto classe 2015 e una signorina classe 2018, ritaglio qua e la tempo libero per ideare e scrivere le mie ricette e farvi ingolosire con i miei gelati!
Andrea
Seguimi
Il mio voto alla ricetta
recipe image
Ricetta
Hamburger di gamberi, cipollotto caramellato, fiori di zucchina croccanti e rucola
Data di Pubblicazione
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Tempo Totale
Voto Medio dei Lettori
51star1star1star1star1star Based on 11 Review(s)