L’ingrediente principale della ricetta di oggi è un olio abbastanza conosciuto dalle donne, ma non di certo per il suo uso in cucina. Sto parlando dell’Olio d’Argan, un prodotto tipico del Marocco, allo stesso tempo elisir di bellezza e olio aromatico dal profumo e l’aroma di nocciola.

Io stesso conoscevo (per sentito dire) unicamente le sue proprietà cosmetiche, ma ero all’oscuro del fatto che se ne potesse fare anche un uso culinario! Quest’estate ho conosciuto una ragazza che lo importa direttamente dal Marocco. Secondo voi potevo resistere alla richiesta di farne una ricetta? Noooooooo 🙂

Olio d’Argan alimentare

Immagine: espritdargan.ch

Stavo proprio cercando un pretesto per provare a bilanciare un olio nel gelato ed eccomelo servito su un piatto d’argan.. pardon, d’argento!

Reperire l’Olio d’Argan nei supermercati è un’impresa alquanto ardua se non impossibile, quindi, se volete provare questa ricetta, andate a sbirciare su questo sito dal quale è possibile ordinarlo!

Il risultato è stato soprendente: uscito dalla gelatiera, il gelato emanava un gradevole e delicato profumo di nocciola. Cosa rara, dal momento che le sostanze congelate sono tendenzialmente inodori! Il gusto, anch’esso simile alla nocciola, non era nè invandente, nè troppo blando. Insomma, non posso che incoraggiarvi a provarlo 🙂

Per gli smanettoni del gelato che usano il mio bilanciatore Excel per gelati, sono partito dalla base del fior di latte e ho compensato l’apporto di grassi e solidi dell’olio togliendo sia panna che latte. Passiamo alla ricetta?

Ingredienti (per 800g di gelato)

Gelato all’olio d’Argan
  • 500 g di latte intero
  • 50 g di panna 35%
  • 30 g di latte in polvere magro
  • 120 g di saccarosio
  • 40 g di destrosio
  • 40 g d’Olio d’Argan
  • 5 g di farina di semi di carrube (1cc)
Per accompagnare il gelato
  • Mandorle a scaglie
  • Lamponi
  • Cioccolato fondente
  • Menta fresca

Procedimento

Unite le polveri (saccarosio, destrosio, latte in polvere, farina di semi di carrube) in una bacinella e aggiungetele al latte.

Portate a ca. 70°C rimestando e fate pastorizzare un paio di minuti mantenendo la temperatura.

gelato-cioccolato-peperoncino-lamponi-5 gelato-cioccolato-peperoncino-lamponi-3

Mettete in frigorifero a riposare per almeno 6 ore.

Appena prima di mettere il composto in gelatiera aggiungete l’olio d’argan, la panna e rimestate con un cucchiaio.

Lasciate mantecare in gelatiera per 45-60 minuti (a seconda del tempo necessario alla vostra macchina).

Unire l'olio d'argan al gelato Gelato all'olio d'argan

Prima di servire

Questo gelato è buonissimo mangiato così com’è, ma se volete farne una versione ancora più golosa, vi consiglio di servirlo con mandorle tostate in padella, lamponi, qualche scaglia di cioccolato e una fogliolina di menta!

mandorle tostate in padella 

Il mio voto alla ricetta
recipe image
Ricetta
Gelato all'olio d'argan con mandorle tostate, lamponi e cioccolato
Data di Pubblicazione
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Tempo Totale
Voto Medio dei Lettori
3.51star1star1star1stargray Based on 5 Review(s)