Chi non conosce il mio feticcio per il müsli alzi la mano! Se avete la mano alzata dovete prima leggervi questo articolo!

L’aggiunta del müsli a questa ricetta è stata pura improvvisazione: il dolce pianificato era “gelato al miele e rosmarino” punto… ma mi mancava qualcosa di croccante. Mentre mi scervellavo per trovare un’alternativa alla banale cialda o biscottino mi è apparsa la scatola di müsli aprendo l’armadio! Andata 😉 Se avete voglia potete farlo anche in casa (troppo sbattimento, e troppo buoni i prodotti che si trovano in Svizzera #chemefregadifarmilagranolainforno!)

Ovviamente, ricetta bilanciata con il mio fedele BilanciaLi. Che ve lo dico a fare, che all’interno di CucinaLi si nasconde un intero blog sul gelato, che do dei corsi (anche online come questo) e che esiste un bilanciatore per non sbagliare neanche una ricetta?

Andiamo con gli ingredienti?

Ingredienti

  • 440 g di latte intero
  • 130 g di panna 40% grassi
  • 35 g di latte in polvere magro
  • 50 g di miele (acacia o mille fiori, qualcosa di leggero però… non castagno per intenderci)
  • 70 g di saccarosio
  • 10 g di destrosio
  • 4 g di neutro (farina di semi di carrube)
  • 4-5 rametti di rosmarino

Procedimento

Scaldate il latte a ca. 80-85°C (evitate di farlo bollire), mettete il rosmarino in infusione e lasciate 2 ore in frigorifero. Filtrate e avrete un latte aromatizzato al rosmarino da usare come “latte normale” in ricetta.

Procedete come sempre scaldando latte e panna e unendo le polveri (zuccheri, neutro, latte in polvere) in una scodella per poi versarle a pioggia nei liquidi.

Portate a 85°C per 2 minuti (sempre rimestando) al fine di pastorizzare la miscela e far agire la farina di semi di carrube e infine aggiungete il miele, fate sciogliere bene e mettete la miscela a maturare in frigorifero per 6-8 ore.

Mantecate in gelatiera e servite.

Se volete impiattare come ho fatto io vi consiglio un passaggio in freezer per far sì che il gelato sia un po’ più freddo e si possano creare delle quenelles con il cucchiaio caldo.

Da servire su una presa di müsli croccante (magari alla cannella), e un filo di miele d’acacia liquido sopra. Per guarnire, un bel rametto di rosmarino! Buon appetito golosoni e golosone 🙂

 

Approfondire le tue conoscenze sul gelato?

Controlla la pagina dei corsi sul gelato perchè ogni anno do il tradizionale Superworkshop sul Gelato dove spiego tutti i trucchi di un buon gelato artigianale e prepariamo insieme 5 gelati, oltre a tutta la parte sul mondo del gelato gastronomico in abbinamento alle portate salate!

Scopri le prossime date dalla pagina dei corsi!

Seguimi

Andrea

Autore Principale at CucinaLi
Consulente informatico di professione, cuoco per passione, ideatore di #BilanciaLi, autore principale di CucinaLi do corsi di cucina una volta al mese e presto servizi come chef a domicilio. Orgoglioso padre di un giovanotto classe 2015 e una signorina classe 2018, ritaglio qua e la tempo libero per ideare e scrivere le mie ricette e farvi ingolosire con i miei gelati!
Andrea
Seguimi
Il mio voto alla ricetta
recipe image
Ricetta
Gelato al miele e rosmarino con müsli croccante alla cannella
Autore
Data di Pubblicazione
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Tempo Totale
Voto Medio dei Lettori
51star1star1star1star1star Based on 3 Review(s)