Finite le vacanze, finiti i bagordi, è ora di rimettersi in linea! Non so voi, ma io è una settimana che mi “spacco” di verdure tra minestre, insalate e piattini da ospedale con verdure al vapore 🙂

In più l’inverno è la stagione del finocchio, con il quale adoro fare diverse preparazioni… persino il sorbetto al finocchio, come in questa ricetta del mio ceviche invernale.

Oggi ho pensato quindi di lasciarvi una ricetta leggera e anche elegante, ottima per un antipasto light (durante una cena a 3-4 portate) o anche per fare da pasto completo qualora foste a dieta: una crema di finocchi, curry e zenzero con panna acida e crostini aromatizzati alla polvere di cipolla (ricetta che si prepara dagli scarti dell’essenza di cipolla e che trovate qui).

Essenziale per una buona riuscita, un ottimo blender per creare una crema ariosa e omogenea!

Ingredienti (per 4 persone)

Crema di finocchi

  • 800 g di brodo vegetale
  • 800 g di finocchio (2 pezzi)
  • 0.5 g di curry madras
  • 0.5 g di zenzero in polvere
  • 5 g di zenzero fresco
  • 20 g di burro
  • 1 scalogno

Crostini

  • 100 g di pane
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale
  • Polvere di cipolla

Finitura

  • 4 cc di panna acida
  • Polvere di cipolla

Preparazione

Iniziate preparando un brodo vegetale con le verdure che avete (io generalmente uso carota, gambo di sedano, cipolla e ciuffi verdi del porro, butto tutto in acqua fredda, aggiungo una manciata di sale e faccio bollire 20-30 minuti).

Tagliate il pane a cubetti e condite con un filo d’olio, una presa di sale e qualche presa di polvere di cipolla e infornare a 200°C per 10 minuti. Il procedimento per preparare la polvere lo trovate all’interno di questa ricetta, ma vi ricordo che potete farla con le bucce di qualsiasi verdura o anche con gli scarti dell’estrattore o del setaccio quando avete filtrato delle verdure cotte.

Tagliate il finocchio lasciando a parte l’erbetta, che servirà per guarnire il piatto. Affettate a dadini.

Fate rosolare uno scalogno tritato nel burro, aggiungendo le spezie in polvere (zenzero e curry) e sfumando con un goccio di vino bianco dopo un paio di minuti.

Una volta evaporato il vino bianco, aggiungete i finocchi coprite con il brodo e grattugiate lo zenzero fresco.

Fate cuocere per 15 minuti e frullate con un blender potente, aggiungendo la panna a filo.

Servite ben caldo, aggiungete una quenelle di panna acida (ma potete fare anche senza, se volete lasciare la ricetta ancora più light), guarnite con polvere di cipolla, crostini e erbetta del finocchio!

Crema di finocchi gourmet

Se non volete perdervi una sola ricetta, iscrivetevi (gratuitamente) al mio canale telegram, dove vi mando talvolta anche ricette esclusive (che non pubblico neanche sul blog)

Tante idee di cucina creativa invernale

Se d’inverno sei in manco di idee, forse il corso sulla cucina creativa invernale fa per te… Dai un’occhiata al trailer di seguito, prova il giro gratuito di CucinaLiOnline, e poi iscriviti a questo corso se ti è piaciuto il giretto 🙂

Andrea
Seguimi