Con questo gelato mascarpone e cannella con cioccolato e noci inizio una nuova collaborazione, della quale sono veramente onorato! Ogni mese infatti produrrò un gelato per Contaminazioni Stellate, un gruppo di gelatieri professionisti disseminati in tutta Italia con lo scopo di diffondere e comunicare il buon gelato artigianale e sano, che condividono capacità ed esperienze legate alla propria professione attraverso la propria gelateria, incontri ed eventi. La loro missione è quella di far conoscere e condividere un prodotto italiano d’eccellenza: Il Gelato Artigianale. La mia missione, quella di portarlo nelle vostre case, dandovi ricette e procedimenti, ovviamente adattate alle attrezzature casalinghe!

Ogni mese ci sarà un gusto da produrre: io condividerò la ricetta casalinga sul mio gelato blog. Se non vorrete prepararlo a casa però niente paura: potrete comodamente gustarvelo in tutte le gelaterie affiliate a Contaminazioni Stellate 🙂

Febbraio è il mese di San Valentino. “Coccole d’Amore” è il nome del gelato di questo mese, che si ispira alla festa degli innamorati. Gli ingredienti da usare erano i seguenti: mascarpone, cannella, noci e cioccolato!

Dopo aver sfoderato il mio inseparabile BilanciaLi, ho cercato di ottenere un gelato “caldo al palato”, tenendo quindi i grassi abbastanza alti (dati da un 15% mascarpone e un 4% di panna) e senza esagerare con la cannella (0.1%) per non farla predominare troppo. Se preferite, è possibile sostituire il mascarpone con la doppia panna, che ha gli stessi grassi e qualche zucchero in meno. Non avrà quindi un grande impatto sul bilanciamento.

Anzichè farne una variegatura, con noci e cioccolato ho preferito “decorare”. Anche se la pasticceria e la motricità fine non sono proprio il mio forte, devo ammettere che non me la sono cavata male con basi e cuori di cioccolato.. vedrete come fare nel procedimento 😉

Ecco come appare la ricetta bilanciata (click sull’immagine per ingrandire la schermata di BilanciaLi)!

Ingredienti (per 1kg di gelato)

  • 600g di latte intero
  • 40g di panna al 35% di grassi
  • 25g di latte in polvere magro
  • 150g di mascarpone
  • 5g di neutro (farina di semi di carrube)
  • 120g di saccarosio
  • 60g di destrosio
  • 1g di cannella

Procedimento

Gelato

Iniziate, come al solito, unendo tutte le polveri (zuccheri, neutro, latte in polvere e cannella) in una bacinella. Mettete a scaldare latte e panna in una pentola e aggiungete le polveri a pioggia, portando la miscela a 85°C ca. pastorizzando per 2 minuti e facendo agire bene il neutro (ossia, la farina di semi di carrube). Per chi non sapesse cosa sono i neutri, Davide ve lo spiega bene in questo articolo!

 

Mettete a maturare 6-8 ore in frigorifero, poi aggiungete il mascarpone e mantecate in gelatiera!

Per chi (come me) utilizzasse l’ottima gelatiera Gelato Expert di Magimix, eccovi le istruzioni dedicate

  1. Mettete una soluzione di acqua e sale (misurino magimix + 2 cc di sale) tra cestello e corpo di raffreddamento (per migliorare la conduzione del freddo)
  2. Fate raffreddare la macchina 5 minuti (tasto “freddo”)
  3. Aggiungete la miscela e avviate la modalità “Gelato Artigianale”. Dopo ca. 30 minuti il vostro gelato sarà pronto!

 

Gelatiera Magimix Gelato Expert

Se vi piace bello morbido, il gelato è perfetto appena uscito di gelatiera. Se però volete fare delle palline più “ferme” è meglio fargli fare ancora un passaggio in freezer per un’oretta. Questa ricetta è bilanciata su una temperatura di -14, quindi il vostro gelato resterà bello spatolabile a quella temperatura! In un freezer a -18 gradi potrebbero quindi volerci 5 minuti a farlo tornare bello spatolabile.

Se volete scoprire tutti i trucchi per fare un buon gelato casalingo, date un’occhiata al programma dei miei corsi sul gelato!

Decorazioni

Come vi ho detto, oggi mi sono impegnato e ho fatto qualche decorazione per dare un bell’aspetto a questo dessert. Un po’ scontato, ma come resistere a un cuore di cioccolato?

Il video qua sotto non è roba mia, ma mi sembra stupido rispiegarvi come fare decorazioni di cioccolato che han fatto in mille su youtube… questo video è fatto bene e vi mostra come fare! Io non ho fatto altro che seguire le istruzioni per il sac à poche fatto con la carta da forno e prendere qualche spunto per cuore e base del gelato 😉

Per presentare il mio gelato ho creato una base facendo un reticolo come quelli che vedete qui sopra. Per guarnire ho appoggiato sulla pallina di gelato un cuore (fatto anch’esso nello stesso modo) e appoggiato due gherigli di noci alla sua base.

Consiglio importante: quando fate impiattamenti particolari con il gelato, assicuratevi sempre di usare stoviglie fredde, quindi mettete i piatti in freezer qualche minuto prima iniziare a impiattare 😉

Et voilà: il mio gelato di San Valentino al mascarpone e cannella, con noci e cuori di cioccolato …con tanto di hashtag 3D, che ormai mi invidiano tutti 😉

Seguimi

Andrea

Autore Principale at CucinaLi
Consulente informatico di professione, cuoco per passione, ideatore di #BilanciaLi, autore principale di CucinaLi do corsi di cucina una volta al mese e presto servizi come chef a domicilio. Orgoglioso padre di un giovanotto classe 2015 e una signorina classe 2018, ritaglio qua e la tempo libero per ideare e scrivere le mie ricette e farvi ingolosire con i miei gelati!
Andrea
Seguimi
Il mio voto alla ricetta
recipe image
Ricetta
Coccole D'Amore - Il Gelato di San Valentino: Mascarpone, Cannella, Noci & Cioccolato
Autore
Data di Pubblicazione
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Tempo Totale
Voto Medio dei Lettori
3.51star1star1star1stargray Based on 4 Review(s)