Buongiorno amici e amiche! Oggi sono fiero di presentarvi Fabio Vicentini, un ragazzo che ho scovato su instagram quando aveva ancora qualche migliaio di follower e mi è piaciuto subito per la freschezza e l’originalità dei suoi contenuti! In pochi mesi è passato da zero a 40’000 followers e dando un’occhiata al suo profilo instagram (@fabiohofame) capirete perchè!

Per rendervi più partecipi del processo creativo e delle collaborazioni che spesso intavolo con i friends di #CucinaLiAndFriends, oggi voglio condividere con voi qualche “dietro le quinte”, partendo da come ci siamo conosciuti…

Spesso “vi abbordo” con un commento sincero quando mi piacciono i vostri contenuti. Nel caso di Fabio mi avevano colpito i risotti 🙂

A conferma della sua professionalità, dopo aver accettato con entusiasmo la proposta di collaborare su una ricetta, ha fatto una ricerca delle ricette presenti su cucinali e mi ha mandato un bozzetto del piatto che avrebbe voluto prepare.

Direi di non tirarla troppo per lunghe e passare quindi alla ricetta! Soprattutto, affrettatevi a provarla perchè, tra un impegno e l’altro, questa ricetta estiva arriva agli sgoccioli di Agosto e troverete gli ingredienti per replicarla ancora per poco!

Fabio ci porta un ceviche vegetariano molto originale vedrete!

Ingredienti (per 4 persone)

  • Anguria pulita: 700g
  • Pane raffermo: 320g
  • Ricotta capra: 240g
  • Olive nere: 8

Per il cheviche

  • Succo limone: 150g
  • Acqua: 150g
  • Cipolla rossa: 90g
  • Coriandolo fresco: 10g (30 foglie)
  • Zenzero: 10g
  • Peperoncino

Per la panzanella

  • Pomodoro ramato: 300g
  • Cetriolo: 30g
  • Sedano verde: 50g
  • Cipolla rossa: 20g
  • Basilico: 5 foglie
  • Aceto rosso: 20g
  • Olio evo oliva: 30g

Procedimento

Per il cheviche mettere tutti gli ingredienti in un mixer, frullare grossolanamente e non filtrare. Lasciare in frigorifero per un’ora, il succo di concentrerà di sapore e profumo.

Pulire l’anguria e tagliare dei cubi da 2cm per lato; togliere quanti più semi possibili.

Preparare il liquido per la panzanella inserendo tutti gli ingredienti in un mixer. Frullare fino ad ottenere un composto liscio; aggiungere eventualmente acqua fredda poco alla volta per un risultato più diluito. Filtrare con un colino a maglia fine.

Togliere la crosta al pane raffermo, tagliare dei cubi da 2cm per lato.

Bagnare il pane con il succo di pomodoro e lasciare marinare per 15 minuti.

Immergere l’anguria nel cheviche e lasciare marinare per 10 minuti.

Lavorare la ricotta di capra con olio e sale.

Impiattare diponendo a griglia l’anguria con il pane. Sopra, adagiare la ricotta a quenelle o con sac a poche. Guarnire con foglie di coriandolo, misticanza e olive.

Consigli per una cucina senza sprechi

Il succo di cheviche è riutilizzabile per più volte, si mantiene per 3 giorni in frigorifero. Il succo di pomodoro è perfetto anche per una pasta, compresa la parte filtrata.

Non perderti un update

Resta sintonizzato/a e non perderti ricette e news freschissime seguendo CucinaLiGram, il canale Telegram di CucinaLi 🙂

Fabio Vicentini
Seguimi
Latest posts by Fabio Vicentini (see all)
Il mio voto alla ricetta
recipe image
Ricetta
Ceviche di anguria, panzanella e ricotta di capra
Autore
Data di Pubblicazione
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Tempo Totale
Voto Medio dei Lettori
51star1star1star1star1star Based on 10 Review(s)