Per la serie streetfood, oggi vi passo una ricettina da brunch post- openair!

A Luglio sono stato al Southside Festival a Neuhausen Ob-Eck, che tra l’altro non posso che raccomandare! Uno dei baracchini più gettonati vendeva hamburger fatti con zucchine, carote, cipolla e “qualcosa per incollare il tutto”. Se non fosse stato per i miei compagni di openair che l’avevano provato l’anno scorso non me lo sarei filato di striscio!

Beh, l’hamburger era così buono che a fine festival mi sarei guadagnato la tessera fedeltà! Appena tornato ho fatto un esperimento mettendoci gli ingredienti che mi sembrava di aver sentito nel panino. Per “far incollare il tutto” ho usato pan grattato, uovo e feta, e direi che il risultato è stato ottimo, provare per credere!

Oggi, nell’ormai tradizionale Brunch post- Zürich Openair, ho riproposto i veggie burger ai miei invitati… 

DSC_0669

Ingredienti per 4 Persone

Salsina

  • 1 pomodoro
  • ½ cetriolo
  • 4 foglie di lattuga
  • 100 g di crème fraîche
  • 3-4 ciuffi di erba cipollina
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • pepe (della Vallemaggia se ce l’avete)

Veggie Burger

  • 2 carote
  • 1 zucchina
  • 1 cipolla di Tropea
  • 1 cipollotto
  • 1 uovo
  • 50 g di feta
  • ¼ tazza di pan grattato

Ricetta

Per la Salsina

Tritare l’erba cipollina e il prezzemolo e mescolarli alla crème fraîche. Aggiungete un po’ di pepe della Vallemaggia e del sale (alle erbe se ce l’avete).

DSC_0659

Per il Veggie Burger

Tagliate prima alla julienne e inseguito trasversalmente le carote e la zucchina. Dovete ottenere delle striscioline fini e corte. Affettate la cipolla a rondelle sottili e poi tagliate le rondelle in 4.

DSC_0650 DSC_0649

Tritate la feta, incorporatela alle verdure e aggiungete l’uovo, il pangrattato e un goccio d’olio. Formate dei piccoli mucchietti e appiattiteli come fossero hamburger di carne.

DSC_0655 DSC_0656

Consiglio #1: Se non riuscite a fare una julienne bella fine l’impasto risulterà un po’ slegato. Per “salvare” la ricetta potete semplicemente tritare un po’ tutto il composto su un tagliere.

Consiglio #2: mettete gli hamburger in frigo per una mezz’oretta per farli compattare bene.

DSC_0661 DSC_0662

Friggete gli hamburger in poco olio di arachidi. Lasciate che facciano una bella crosticina nera prima di girarli, altrimenti vi si sfalderanno. Sembreranno un po’ bruciati, ma è semplicemente la crosticina della feta che poi vi terrà assieme l’hamburger.

DSC_0666 DSC_0665

Metteteli sul pane, aggiungete pomodoro e cetriolo affettati, salsina abbondante e una foglia di lattuga!

DSC_0667 DSC_0668

Buon appetito!
Rapowder

Il mio voto alla ricetta
recipe image
Ricetta
Brunch Post Openair & Veggie Burger
Data di Pubblicazione
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Tempo Totale
Voto Medio dei Lettori
51star1star1star1star1star Based on 3 Review(s)
Andrea
Seguimi

Andrea

Autore Principale at CucinaLi
Consulente informatico di professione, cuoco per passione, ideatore di #BilanciaLi e autore principale di CucinaLi. Orgoglioso padre di un giovanotto classe 2015 ritaglio qua e la tempo libero per ideare e scrivere le mie ricette e farvi ingolosire con i miei gelati!
Andrea
Seguimi