La ricetta di oggi è un “dolce contributo” da parte di una new entry di CucinaLi & Friends: parlo di Francesca Moi, appassionata di cucina che non è passata inosservata all’ultimo #ContestCucinaLi, entrando nella top ten con il piatto qui di seguito!

Potete scoprire di più su Francesca e sulla sua passione per la cucina in fondo a questa pagina, oppure seguendola su Instagram (@franceincucina)! Ma passiamo alla sua ricetta: una golosissima bavarese al latte con crumble al cacao e caco caramellato!

Ingredienti (per 6 persone)

Per la Bavarese
  • 4 tuorli
  • 250 gr di panna da montare
  • 250 gr di latte
  • 80 gr di zucchero
  • 2 fogli di gelatina
  • 1/2 stecca di vaniglia
Per il crumble al cacao
  • 50 gr di farina 00
  • 40 gr di zucchero di canna
  • 30 gr di burro freddo
  • 20 gr di cacao amaro in polvere
  • Sale fine q.b.
Per il caco caramellato
  • 1 caco
  • 40 gr di zucchero semolato
  • Il succo di 1/2 limone

Procedimento

Bavarese

Per prima cosa mettere la gelatina nell’acqua fredda. Procedere poi con la preparazione della crema per la bavarese mettendo il latte a scaldare a bagnomaria con il mezzo baccello di vaniglia.

Strizzare e unire al latte la gelatina che nel frattempo si sarà ammorbidita.

Mentre il latte si riscalda (mi raccomando l’acqua del bagnomaria non deve mai bollire), montare i tuorli con lo zucchero. Ottenuto un composto soffice e liscio unirlo al latte mentre è ancora tiepido.

Continuare a mescolare fino ad ottenere una crema morbida e setosa.

Lasciarla raffreddare 15 minuti a temperatura ambiente mescolandola con la frusta di tanto in tanto. Metterla poi a raffreddare definitivamente in frigorifero per almeno 2 ore, coperto con della pellicola a contatto con il liquido in modo che non si crei la classica patina superficiale.

Montare a neve la panna e unirla alla crema che a questo punto sarà fredda. Mescolare dall’alto verso il basso il composto con una spatola fino ad ottenere un composto di questa consistenza, poi riporlo in frigo e lasciarlo riposare per almeno 4 ore.

Crumble al cacao

La preparazione del crumble è molto semplice: basterà unire lo zucchero, il burro a cubetti, la farina setacciata, un pizzico di sale e il cacao, creando poi schiacciando con le dita, un composto sabbioso che poi andremo a stendere su una teglia foderata di carta forno.

Infornare in forno statico a 180° per 15 minuti circa. Controllare comunque di tanto in tanto la cottura. Una volta pronto, metterlo da parte.

Caco caramellato

Per caramellare il caco basterà scaldare lo zucchero in un tegamino unendo il succo di mezzo limone piccolo.

Intanto che si scioglie e si caramella, sbucciare il caco e tagliarlo a losanghe. Creato il caramello, spegniamo il fuoco e, aiutandoci con una forchetta e un cucchiaio, immergiamo il caco nel caramello in modo che aderisca a tutta la superficie del frutto e adagiamolo su della carta forno. Facciamo così per tutti gli spicchi e teniamo da parte.

Impiattamento

Non ci resta che assemblare il nostro dolce! Io ho deciso di fare delle quenelles di bavarese, ricoprendole con il crumble al cacao e adagiandovi sopra le fette di caco caramellato, ma potete benissimo realizzarlo al bicchiere o in una coppa.. utilizzate la vostra fantasia 😉

bavarese al latte con crumble al cacao e caco caramellato

Il mio voto alla ricetta
recipe image
Ricetta
Bavarese al latte con crumble al cacao e caco caramellato
Autore
Data di Pubblicazione
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Tempo Totale
Voto Medio dei Lettori
51star1star1star1star1star Based on 2 Review(s)
Francesca Moi

Francesca Moi

Francesca è una ragazza con la passione per la cucina che emersa già da bambina.

Quando sua mamma su una sedia le faceva girare con il mestolo di legno un sugo al pomodoro, per lei era il momento più bello della giornata.

È cresciuta rubando con gli occhi ricette, metodi e passaggi e una volta adulta non ha abbandonato questa sua passione, ma cerca di migliorarsi giorno per giorno, diventando la peggiore giudice di se stessa. Generalmente si cimenta in preparazioni semplici e tradizionali, ma a volte si spinge anche un pochino oltre con l’obiettivo di superare i suoi imiti.

Oltre che il suo modo migliore per descriversi e mettersi in gioco, la cucina è per lei anche l’unica forma d’arte capace di coinvolgere tutti i sensi!
Francesca Moi

Latest posts by Francesca Moi (see all)